News Aftermarket

Soffietti ad aria Arnott : i vantaggi

Un soffietto ad aria è costituito da una camera che viene riempita con aria compressa e da un pistone volvente collegato all’asse del veicolo o integrato all’ammortizzatore sospensione.
Il manicotto di gomma è fissato saldamente tra i due componenti con anelli elastici in acciaio di alta qualità formando una struttura a tenuta d’aria resistente nel tempo. Insieme, formano una “zona attiva” per l’aria pressurizzata. L’ECU utilizza diverse informazioni in ingresso (ad es. sensori di altezza, velocità del motore, sensore di accelerazione) per calcolare la necessità di aumentare o diminuire la quantità di aria all’interno del soffietto al fine di ottenere l’altezza di guida predeterminata.

Elastomero
Nonostante sia un componente soggetto ad usura, il soffietto ad aria è in grado di resistere alle alte e basse temperature e possiede un’elevata resistenza alla costante abrasione prodotta da sporcizia e detriti stradali. Arnott utilizza un elastomero prodotto da produttori OEM di primo piano quali Continental ContiTech, Vibracoustic e Goodyear. La struttura del manicotto è realizzata con materiale elastomerico di alta qualità e consiste in un design multistrato a 5 strati per garantire resistenza e lunga durata:

  • Strato elastomerico esterno
  • Strato cross-corded
  • Strato elastomerico intermedio
  • Strato cross-corded
  • Strato elastomerico interno

Caratteristiche del soffietto ad aria
La sospensione a spirale di tipo convenzionale ha un grado di elasticità lineare. Pertanto, la forza di compressione richiesta è la stessa lungo tutta la corsa di compressione. Questo comportamento può diventare progressivo modificando la distanza tra le spire e/o variando lo spessore dell’acciaio.
Il soffietto ad aria si comporta in modo diverso. La forza richiesta per comprimere un soffietto ad aria aumenta esponenzialmente durante la corsa. Ciò significa che è necessaria una forza di compressione maggiore nella parte finale della corsa con un conseguente costante comfort di guida.

Il comportamento del soffietto può essere adattato ad una guida confortevole o più sportiva variando l’angolazione del pistone volvente. Questo è uno dei motivi per cui un sistema di sospensione ad aria di tipo sportivo è solitamente dotato di un soffietto ad aria diverso da quello della sospensione ad aria montata di serie sullo stesso modello.

Vantaggi
Un notevole vantaggio del soffietto ad aria è che il sistema livella automaticamente il veicolo mantenendo identica la corsa del soffietto. Questa caratteristica si rivela molto comoda quando si trasporta un carico pesante nel bagagliaio. In questo caso una sospensione a spirale offre prestazione di comfort inferiori e può diventare instabile con una maggior probabilità di raggiungere il fine corsa durante l’impatto con le asperità della strada, ad esempio in presenza di buche.

Riducendo la quantità di aria all’interno del soffietto, si riduce l’altezza di guida alle alte velocità. In questo modo si avvicina il veicolo al suolo per diminuire il coefficiente di resistenza aerodinamica e quindi il consumo di carburante.

Un vantaggio intrinseco del soffietto ad aria è che isola naturalmente i passeggeri dalle asperità della strada consentendo una marcia morbida e confortevole. Questa caratteristica è descritta dalla maggior parte degli automobilisti come il più grande vantaggio di una vettura con sospensione ad aria montata in fabbrica dal costruttore.

Engineered to Ride, Built to Last
Nelle fasi di sviluppo e di collaudo del nuovo soffietto ad aria, Arnott ha esaminato a fondo la struttura ed il design originale alla ricerca di possibili difetti di ingegnerizzazione o di qualità. Eventuali difetti individuati sono stati eliminati adattando e migliorando la progettazione. Un altro motivo che ha indotto Arnott a modificare o variare la progettazione è l’intenzione di ottenere un’installazione più semplice e minimizzare il rischio di guasti. Al termine della fase di sviluppo, il prodotto è sottoposto a un’intensiva prova su strada (oltre 5000 km), ad una prova di durata e ad una prova di scoppio per dimostrarne la conformità agli standard più elevati.

Qualsiasi compromesso in termini di utilizzo di gomma e componenti di qualità inferiore e/o mancata riprogettazione del pistone può comportare una pressione di scoppio inferiore, una maggior difficoltà nell’installazione, una riduzione del comfort di guida e rumorosità, vibrazioni e rigidità più elevate. Anche se alcuni soffietti ad aria reperibili a basso costo nell’aftermarket potrebbero sembrare a prima vista identici all’originale, in realtà le differenze possono essere sostanziali