News Aftermarket

Ricettazione ricambi nel leccese

Scoperto a Cutrofiano deposito dove venivano smontate auto rubate per poi rivenderne i pezzi

Scoperta a Cutrofiano, nel leccese, una centrale del riciclaggio di ricambi e parti carrozzeria provenienti da auto rubate. Due uomini, entrambi 39enni e pregiudicati, sono stati colti in flagrante mentre smontavano una Ford Fiesta rubata poco prima a Taranto e un telaio di una Giulietta. Dopo un’attività di appostamento e indagini, gli agenti del commissariato di Galatina aveva notato strani movimenti nel deposito di Cutrofiano, sulla strada provinciale per Supersano. . La perquisizione ha poi confermato i sospetti: dentro vi era una ingenete quantità di pezzi di motore e di carrozzeria di auto rubate. I due sono stati inoltre sopresi a smontare e tagliare le targhe di alcune vetture. Dopo le formalità di rito sono stati arrestati per riciclaggio in concorso.

Il valore del materiale sequestrato si aggira intorno alle diverse decine di migliaia di euro

production mode