ZF ha sviluppato il modulo airbag per ginocchia più leggero del settore

All’inizio del 2019, in collaborazione con un’importante casa automobilistica, ZF lancerà sul mercato il primo airbag per ginocchia con alloggiamento in tessuto

Nel 2019 ZF lancerà sul mercato il primo airbag per ginocchia con alloggiamento in tessuto per un’importante casa automobilistica. Il nuovo airbag, che utilizza un alloggiamento in tessuto, sarà fino al 30% più leggero rispetto ai tradizionali airbag per ginocchia con alloggiamento in metallo e contribuirà a migliorare la protezione degli occupanti del veicolo in caso di incidente.

“Il nuovo airbag per ginocchia con alloggiamento in tessuto di ZF sarà di supporto a numerose tendenze del settore”, afferma Norbert Kagerer, Senior Vice President, Occupant Safety Systems Engineering di ZF Friedrichshafen AG. “La riduzione del peso porta a una maggiore efficienza in termini di diminuzione dei consumi di carburante e di emissioni, mentre l’ingombro ridotto e la maggiore flessibilità consentiranno di soddisfare i requisiti di sicurezza e le nuove tendenze nel campo del design degli interni di veicoli elettrici ed autonomi del futuro.”

Il nuovo modulo airbag consentirà alle case automobilistiche di ottimizzare i requisiti di riprogettazione degli spazi interni dei veicoli, come ad esempio il rinforzo del cruscotto. In alcune situazioni ciò consentirà un’ulteriore riduzione di peso e di costi.

Il nuovo modulo airbag per ginocchia di ZF sarà prodotto con un nuovo processo di fabbricazione che consentirà di configurare con maggiore precisione gli ingombri del modulo, migliorando così la qualità dell’airbag e le sue prestazioni. L’alloggiamento in tessuto potrà essere configurato per tutti i mercati e tutte le gamme di autovetture.

production mode