Attualità

Sequestrate a Milano 10 tonnellate di gas refrigerante prodotto in Cina

Sequestrate dai funzionari della dogana di Milano 10 tonnellate di gas rifrigerante proveniente dalla Turchia, ma di origine cinese. Il gas, di tipo HFC (idrofluorocarburi o F-gas), era contenuto in 960 bombole per un valore di circa 96 mila euro. Si tratta dei gas refrigeranti oggi più diffusi sul mercato, non pericolosi per l’ozono come i gas precedentemente usati ma per l’effetto serra. A A questa famiglia appartiene l’R 134a ( CH2 FCF3) utilizzato e fornito tutt’ora per la auto prodotte prima del gennaio 2017.

L’importazione era stata effettuata violando le prescrizioni sulle quote di prodotto assegnate da parte della Commissione europea, oltre all’obbligo di iscrizione nel registro elettronico europeo e della comunicazione alla Commissione dei quantitativi annui importati.

production mode