News Aftermarket

KYB dalla parte dei meccanici

L'azienda mette a disposizione degli operatori del settore il suo ampio catalogo di prodotti online con immagini in 3D. Senza dimenticare i video tutorial. Obiettivo? Facilitare il loro lavoro, eliminare gli errori, limare i tempi e ridurre il magazzino.

 

Diventare partner della clientela non solo grazie alla distribuzione di prodotti di qualità, ma fornendo anche servizi all'avanguardia, in grado di facilitare il lavoro delle officine, trasformandole in punti di riferimento sul mercato anche per gli automobilisti più esigenti. Questa, da sempre, è la mission aziendale di KYB, uno dei principali produttori di ammortizzatori e molle di primo impianto e per l'aftermarket, che esporta in più di 100 paesi sparsi in tutto il mondo.

Fedele alla sua filosofia di business, per facilitare ancora di più il lavoro dei meccanici, KYB ha recentemente deciso di mettere a loro disposizione gradualmente tutte le immagini del catalogo online in formato tridimensionale. Si tratta della più ampia gamma di prodotti oggi disponibili nell’aftermarket europeo. L'annuncio dell'ambizioso progetto è stato dato dall'azienda lo scorso settembre durante la fiera Automechanika di Francoforte.  

Si tratta di un servizio estremamente innovativo che aiuta concretamente gli operatori del settore, tanto che  d'ora in poi per i meccanici sbagliare pezzo di ricambio sarà praticamente impossibile. Grazie alla funzione “zoom” disponibile a video, infatti, sarà possibile per l'utente ingrandire l’immagine 3D e vedere i supporti in modo dettagliato.

Le immagini sono già disponibili all’indirizzo http://360.kyb-europe.com, raggiungibile anche dalla home page del sito http://kyb-europe.com/kyb-italy/index.asp cliccando sull’immagine dell’ammortizzatore a 360°.

 

Drastica riduzione dei tempi

Ancora una volta le nuove tecnologie si trasformano in strumento per ottimizzare e razionalizzare il lavoro quotidiano, consentendo all'operatore di selezionare il prodotto adeguato per la vettura molto più velocemente di prima.

L’aumento delle applicazioni disponibili ha reso sempre più complesso identificare correttamente il ricambio: per fare un esempio pratico, nel 1996 esistevano 9 ricambi adatti per gli ammortizzatori dell’Opel Zafira, mentre per la stessa vettura nel 2012 le opzioni erano diventate ben 33, un aumento considerevole con altrettante possibilità di una scelta non corretta.

Questa complessità aveva reso frequente il ricorso a ordinazioni multiple: nel dubbio, il meccanico ordinava i due ricambi che gli sembravano più simili alla parte da sostituire, scegliendo il più adatto solo quando poteva finalmente vederlo a tutto tondo e restituendo l’altro, con dispendio di tempo e costi aggiuntivi per tutta la catena distributiva.

 

Con le nuove immagini tridimensionali non ci possono essere dubbi: basta dare uno sguardo all’immagine in 3D che ruota a 360° sullo schermo e confrontarla con l’ammortizzatore da sostituire, per capire all'istante quale ammortizzatore scegliere. Un'operazione semplice che fa risparmiare tempo in officina e riduce in modo considerevole il numero di resi, consentendo così al meccanico di organizzare in modo più efficiente l'approvvigionamento dei prodotti e, di conseguenza, ridurre il magazzino.

 

Il training sempre al centro

Le immagini 3D dell'ampio catalogo KYB online sono solo l'ultima di numerose iniziative tese a instaurare con gli operatori del settore un rapporto costruttivo e una formazione continua. La società, infatti, da diversi anni offre anche pratici video tutorial che permettono ai meccanici di scoprire le particolarità tecniche e meccaniche dei modelli di auto in cui la riparazione delle sospensioni ha aspetti non intuitivi, in modo da effettuare la sostituzione di ammortizzatori, molle e kit nel modo più opportuno. A oggi sono oltre 120 i video tutorial presenti sulla pagina YouTube di KYB Europe e i numeri confermano che la scelta della società di usare questo canale per fare training a distanza funziona.  Le visualizzazioni, infatti, hanno superato la soglia di 1,5 milioni. Risultato che ha spinto l'azienda a proseguire anche su questa strada.

 

 

KYB è uno dei principali produttori di ammortizzatori di primo impianto al mondo; l’azienda offre prodotti della stessa eccellenza qualitativa al mercato europeo dei ricambi. KYB Europe fornisce inoltre una gamma completa di molle, kit per il montaggio delle sospensioni e kit di protezione.

Per ulteriori informazioni su KYB e l’ampia gamma dei suoi prodotti, potete visitare il sito www.kyb-europe.com e  in particolare l’area catalogo http://www.kyb-europe.com/kyb-italy/catalogo.asp.

Per essere sempre vicina ai propri clienti KYB mette inoltre a disposizione sul sito un pratico motore di ricerca http://85.233.166.94/distributors/en/it/; inserendo il codice d’avviamento postale è possibile identificare  il distributore più vicino, al quale richiedere informazioni.

production mode