In Officina

Rumore dei freni, alcuni utili consigli da Delphi Technologies

Conosci quel suono fastidioso che senti quando schiacci il freno del tuo veicolo? Potrebbe essere uno stridio acuto, uno squittio, un gemito o un crepitio? Bene, questo è il rumore dei freni e può essere uno dei primi segni che qualcosa non va nell’ impianto frenante. È anche una delle maggiori fonti di reclamo dei clienti per qualsiasi officina. Tuttavia, sfortunatamente è spesso uno dei problemi più difficili da risolvere. Qui diamo uno sguardo più da vicino al rumore dei freni auto, cosa lo causa e come, in una serie di passaggi, è possibile risolverlo.

Torniamo alle origini. In termini semplici, il suono è vibrazione. Che si tratti del battito delle ali di un uccello, una chitarra acustica o un tuono, le sue vibrazioni fanno muovere l’aria attorno ad esso, creando un’onda sonora. Il suo tono è determinato dalla velocità della vibrazione. Lo stesso vale per i freni rumorosi. Tutti i componenti di frenata vibrano in una certa misura, creando rumore. Per la maggior parte questo rumore non è rilevabile dall’orecchio umano. Tuttavia, quando questa vibrazione aumenta di intensità o induce una vibrazione secondaria in un’altra parte, il disco freno si comporta come un altoparlante, amplificando il rumore e rendendo udibile la vibrazione. Il risultato? Il Rumore del freno

Quali sono le cause del rumore dei freni?

Il rumore dei freni può essere causato da una varietà di problemi relativi a componenti ed installazione. Corrosione eccessiva, perni di posizionamento grippati o piegati, pinze parzialmente grippate, sporcizia accumulata e polvere dei freni, eccentricità eccessiva, variazione dello spessore del disco (DTV) o dischi freno usurati possono causare vibrazioni tra il disco e la pastiglia, creando rumore del freno. Mentre il sistema frenante è la causa più comune, il rumore può anche essere creato quando il movimento in frenata crea movimento su un altro componente, in genere componenti dello sterzo e supporti motore / trasmissione.

Tipi di rumore del freno

Si è vero. Esistono diversi tipi di rumore del freno, tutti determinati dalla frequenza della vibrazione e che rendono i freni rumorosi. Ad esempio, una vibrazione lenta può sembrare un gemito, mentre una vibrazione più veloce è più simile a un cigolio. I tipi comuni di rumore del freno possono essere riassunti di seguito:

– Vibrazione: vibrazioni a bassa frequenza -inferiori a 300hz. Le cause includono un montaggio errato del disco freno sul mozzo, danni al disco, variazione eccessiva dello spessore del disco e oscillazione

– Stridio: vibrazioni a media frequenza -da 300 a 5kHz. Le cause includono un pistone della pinza/ perni di scorrimento usurati, installazione errata della pastiglia, dischi fortemente usurati e usura del materiale di attrito

– Squittio: vibrazioni ad alta frequenza -oltre 5kHz. Normalmente causato da una vibrazione tra il materiale di attrito contro il disco freno

Ultrasuoni: vibrazioni ad altissima frequenza -oltre 12kHZ (supera l’udito umano).

Freni rumorosi: cosa controllare?

È una buona idea controllare se c’è un allentamento sull’intero sistema frenante, in particolare sulle pastiglie freno dato che normalmente sono una buona indicazione del fatto che qualcosa non va. Ad esempio, l’usura affusolata delle pastiglie potrebbe suggerire una pinza difettosa. Una piastrina posteriore danneggiata implica una forza eccessiva utilizzata durante l’installazione. Allo stesso modo la variazione di spessore sul disco freno è un segno sicuro di qualcosa che non lavora nel modo corretto. Altri segnali a cui prestare attenzione includono usura irregolare delle pastiglie, perdite di liquido dei freni, danni al pistone e cursori della pinza usurati.

Consigli sul montaggio dei componenti del sistema frenante

Per ridurre al minimo i problemi relativi ai freni rumorosi è importante seguire alcuni consigli:
– Assicurarsi che tutta la corrosione, lo sporco accumulato e la polvere dei freni siano rimossi dalla pinza.
– Pulire sempre le superfici esposte dei pistoni della pinza prima di ritrarre i pistoni. Facilita la retrazione del pistone aprendo il raccordo di spurgo. Ritirare il / i pistone / i con un attrezzo adatto. Non fare mai leva contro la superficie di attrito del disco.
 -Pulire accuratamente i punti di contatto della pastiglia nella pinza.
– Controllare pistoni, guarnizioni ed elementi scorrevoli sulla pinza per assicurarsi che siano privi di danni / corrosione e che possano scivolare.
– Sostituire tutti i fermagli, le molle e i perni anti-rumore, che potrebbero perdere il temperamento della molla a causa dell’elevato calore del freno.
– Controllare sempre lo spessore minimo del disco freno, il DTV e l’oscillazione quando si montano nuove pastiglie freno
– Verificare sempre che siano montati le corrette pastiglie freno e che siano posizionate correttamente nella pinza. Dovrebbero inserirsi liberamente per evitare il contatto continuo con i dischi.
– Non utilizzare mai fascette sui tubi dei freni. I tubi contengono più strati di treccia che conferiscono loro la resistenza strutturale. Il tubo flessibile potrebbe danneggiarsi o schiacciarsi, causando problemi idraulici come blocchi o perdite di fluido.
– Non utilizzare mai lubrificanti a base di olio minerale su parti con tenute in gomma. Ciò li farà gonfiare
– In alcuni casi, è necessario sostituire i dischi e / o le pastiglie freno. Per istruzioni dettagliate su come eseguire questa operazione, guarda il video di installazione di Delphi Technologies sul suo canale YouTube.

Consigli di Delphi Technologies su come ridurre il rumore dei freni

Naturalmente, uno dei modi migliori per prevenire il rumore dei freni è utilizzare solo pastiglie freno di qualità OE: le pastiglie di scarsa qualità sono uno dei maggiori fattori che contribuiscono al rumore. Negli ultimi anni, le richieste di prestazioni più elevate e peso ridotto nei veicoli moderni hanno portato a cambiamenti di materiale, con conseguente aumento dell’uso di processi supplementari per contrastare le vibrazioni. A differenza di altri produttori aftermarket, ogni pastiglia freno di Delphi Technologies incorpora la tecnologia sottostrato OE. Questo strato di 3 mm di materiale di attrito fonoassorbente fornisce l’83% in meno di rumorosità sopra 70db, oltre a fungere da isolante termico e garantire una maggior robustezza. Le pastiglie freno di Delphi Technologies presentano anche smussi e shim di qualità OE.
Vengono utilizzati shim multistrato con diversi gradi di materiale smorzante. Questi strati sono messi a punto dagli ingegneri per mettere in risalto le migliori qualità. Il materiale viene accuratamente selezionato e fissato meccanicamente, tagliato e / o incollato a caldo per un migliore smorzamento del rumore.
production mode