Attualità

Nexus lancia un “climate day” annuale per l’aftermarket automotive

Nexus organizza per il prossimo autunno 2022 un evento “Climate Day” per l’aftermarket, che si terrà tra Europa e Nord America con l’intenzione di espanderlo poi in tutti i continenti.

La decisione è stata presa a seguito di un incontro a Monaco di Baviera del Prospective Council dell’organizzazione, che riunisce alcune delle parti interessate più influenti dell’aftermarket e non solo.

Il Consiglio fornisce un forum di alto livello per la discussione delle principali sfide e opportunità che l’industria automotive deve affrontare, in questo caso il cambiamento climatico.

Hanno preso parte, di persona e tramite piattaforme digitali, circa 40 senior business leader, ospitati presso la sede di Osram.

Monaco è stata scelta specificamente per l’approccio dinamico della città alla sostenibilità, che si allinea con gli standard “verdi” di alta qualità adottati dai Fornitori di N!

Il CEO di NEXUS Gael Escribe ha dichiarato: “Il riscaldamento globale è una preoccupazione sempre più seria per tutti, con un impatto sempre maggiore sull’ambiente e sulla popolazione mondiale.

“Siamo tutti chiamati ad agire, utilizzando tutti i mezzi possibili per mantenere la traiettoria della COP 21 e tendere alla carbon neutrality. Ciò include l’aftermarket automobilistico ed è per questo che chiediamo una Giornata del clima annuale per il nostro settore.

“Inizieremo con un evento nel 2022, ma estenderemo l’ invito a qualsiasi Tier-1, distributore, rivenditore, rete di officine e persino OEM che condivida questo senso di urgenza di unirsi a noi, in modo da poterlo renderlo un evento annuale ancora più potente.

“È ora di agire. L’orologio del clima sta ticchettando e dobbiamo accelerare il ritmo poiché il tempo è contro di noi”.

Tra i partecipanti alla riunione del Consiglio che hanno condiviso la loro visione per un aftermarket più sostenibile c’erano: Inteliam, la nuova start-up NEXUS che valuta il rating di sostenibilità del distributore aftermarket automobilistico; AUTOCARE, l’associazione americana dell’aftermarket e AASA, l’associazione americana dei produttori dell’aftermarket. Un discorso finale è stato tenuto da Jean Parisot, Presidente, Automotive Aftermarket per TOTAL Energies.

Il Climate Day inaugurale del prossimo anno dovrebbe mettere in luce le iniziative intraprese da tutti i principali attori dell’aftermarket.

Le aziende interessate ad aderire all’iniziativa “Climate Day” possono contattare l’organizzatore indipendente nominato per la Giornata del clima, Emmanuel Voguet: evoguet@theprogressivecompany.eu

production mode