News Aftermarket

Nexus Automotive International visita le aziende dell’ Aftermarket in Italia

Un tour di tre giorni. E’ l’iniziativa messa in campo dal Management Team di Nexus, che ha visitato cinque tra i piu’ importanti produttori aftermarket in Italia, un ritorno “in campo” per supportare i partner  in un’area  che ha molto sofferto i danni della pandemia Covid-19.

Il Team Nexus, composto Gael Escribe, CEO del Gruppo, Robert Kirr, Executive Director Suppliers Management e Roberto Olivero, Direttore di NEXUS Automotive Italia, in tre giorni ha visitato gli uffici di Brembo, Dayco, Japanparts, Sogefi ed Ufi filter.

Da Milano a Bergamo, da Verona fino a Torino con lo scopo di condividere strategie ed idee per essere pronti a nuove  prospettive dopo la prima ondata pandemica.

Il tour ha preso il via dagli uffici di Sogefi a Milano alla presenza di Francoise Balaise, General Manager Aftermarket.

Nella seconda parte della giornata, rapido trasferimento a Bergamo

Bergamo e’ stata una delle citta’ piu’ drammaticamente colpite dal Covid-19 e NEXUS,  particolarmente legata al territorio grazie ad una relazione consolidata con i propri partner, proprio insieme alla collaborazione di Brembo, aveva offerto il suo supporto grazie all’iniziativa N ! United con la donazione di mascherine chirurgiche all’Ospedale Papa Giovanni XXIII.

Qui, presso gli uffici della Società, ha avuto luogo l’incontro con i Responsabili Brembo: Roberto Caravati, Global Business Unit Aftermarket COO, Paolo Cataldi, Commercial Diretctor Aftermarket, Marco Moretti, Aftermarket Business Unit Marketing Director.

Il tour è proseguito, nella seconda giornata, da Bergamo a Verona per visitare altri due importanti fornitori NEXUS : Japanparts  e Ufi Filters.

Per Japanparts erano presenti all’incontro Massimo Altafini, General Manager, Marco Alberici, Export Manager, Claudio Barbieri, Direttore Commerciale Italia, Sophie Lalande, Export Sales Coordinator.

Il tour è proseguito  nel pomeriggio con la visita alla Ufi Filter, dove i Responsabili Nexus hanno incontrato Eduardo Marti, General Manager, Luca Betti, Group Aftermarket Business Unit Director, Francesco Tomasoni, Aftermarket Europe Sales Manager e Irene Carraro, Trade Marketing & Communication Manager.

Il tour si è completato nel terzo giorno con un ulteriore trasferimento a Burolo, nei pressi di Torino, con l’incontro, presso gli Uffici Dayco, con Ruggero Semola, Aftermarket EMEA Director e Diego Grigoletto, Aftermarket Sales Director EMEA.

Gael ha affermato: “In Italia l’aftermarket automotive ha intensificato l’attivita’ negli ultimi mesi del periodo estivo e durante queste visite abbiamo avuto modo di definire nuove strategie e trovare nuove opportunita’ per cercare di accelerare questo processo di ripresa”

Robert Kirr ha aggiunto “Queste aziende hanno lavorato duramente per raggiungere un buon livello di fatturato durante questi mesi difficilissimi e NEXUS vuole offrire loro il proprio supporto tramite una comunicazione continua ed una relazione diretta. Inoltre, il nostro obiettivo e’ anche quello di mettere i fornitori in contatto con i nostri partners nel mondo. Il prossimo grande evento virtuale di NEXUS, i Virtual Days, aiuteranno le aziende a riprendere contatto con i distributori NEXUS grazie a meeting digitali  “faccia a faccia” con i rappresentanti delle varie societa’”

Roberto Olivero ha dichiarato: “E’ stato un piacere poter partecipare al tour e poter incontrare, con i nostri responsabili Nexus, alcuni dei principali Fornitori Italiani del Gruppo. NEXUS Automotive Italia e’ in fase di riorganizzazione e rilancio ed e’ stata un’ottima occasione per condividere con i Fornitori la nostra struttura e i nostri piani di sviluppo”.

production mode