Attualità

Nexus Automotive International giunge al 7°anno ed è pronto ad accelerare

NEXUS Automotive International si è dichiarato pronto ad accelerare verso il futuro, avendo gettato le basi per essere una forza decisiva nel mercato post-vendita globale.

In occasione del suo settimo anniversario, il CEO Gael Escribe ha affermato che NEXUS si è dimostrato “più di un semplice ITG”, riuscendo a superare la crisi COVID e rafforzando l’alleanza per il 2021 e oltre.

Pur ricordando i traguardi raggiunti, tra cui la creazione di hub di fornitori chiave in Nord America, Europa e Giappone, Gael ha anche rivelato l’ingresso di un nuovo importante membro – Motus, uno dei maggiori distributori del continente africano.

“Negli ultimi 12 mesi NEXUS ha mostrato livelli di prestazioni di mercato che vanno oltre l’eccellenza operativa”, ha affermato. “In un momento di grande incertezza, abbiamo rimodellato e rifocalizzato, pronti a far crescere il nostro core business costruendo un ‘ponte’ verso il futuro attraverso nuovi concetti ed espandendo quelli esistenti”.

La nuova apertura degli hub dei fornitori, a Detroit, Heidelberg e Osaka, aveva adempiuto all’impegno nel 2020 di migliorare la gestione delle relazioni con i fornitori, ha affermato Gael.

Ciò includeva la nomina della nuova recluta Joe Stephan come N! Direttore dello sviluppo aziendale per il Nord America. Oltre a rafforzare le relazioni con i fornitori, Joe contribuirà a creare legami tra gli Stati Uniti e l’Europa e promuoverà l’unione NEXUS / N! Progetti in Nord America. Si tratta della prima volta che un ITG investe in Nord America. La nomina di Joe segue quella, a novembre, di Masahi Ogawa come responsabile delle partnership dei fornitori giapponesi.

Guardando al futuro, Gael ha rivelato che i pilastri del “ponte” verso il futuro includeranno:

  •  Accelerare la crescita in un mondo sempre più complesso
  • Accelerare le innovazioni di punta
  • Accelerare l’agenda della sostenibilità dell’aftermarket
  • Accelerando l’ impegno per i servizi di mobilità
  • Accelerare le iniziative del settore

Gael ha concluso: “Oggi siamo a un bivio, c settoreon grandi traguardi alle spalle ma tempi ancora più emozionanti in arrivo, rimanendo vicini alla comunità N! e “mescolando” forme di comunicazione digitali e fisiche

Motus è il principale gruppo automotive del Sud Africa. Godendo di rapporti di lunga data con i principali OEM, impiega oltre 17.500 persone in quattro segmenti chiave di business: importazione e distribuzione, vendita al dettaglio e noleggio, servizi finanziari e ricambi aftermarket.

Motus ha una radicata presenza in Sud Africa, e una presenza internazionale focalizzata principalmente nel Regno Unito e in Australia, oltre a una limitata presenza nel Sud-est asiatico e nell’Africa meridionale e orientale

production mode