News Aftermarket

Le nuove tecnologie Valeo al CES 2017

Molte le novità presentate da Valeo nell'ambito della guida autonoma e dell'auto connessa

Valeo porta un “carico” di innovazione al CES 2017 di Las Vegas, una delle più grandi esposizioni mondiali di elettronica di consumo, diventata negli anni un importante evento anche per l’industria Automotive. Motorizzazione elettriche, ibride e mobilità alternativa stanno riscrivendo le regole del settore, mentre lo sviluppo della guida autonoma sta accelerando sempre più, così come la digital mobility insieme al car-sharing. L'auto rappresenta oggi la nuova frontiera dell' “Internet of Things” e Valeo si è posizionata all'avanguardia del cambiamento, presentando al CES 2017 cinque importanti innovazioni:

– Valeo eCruise4U

– Valeo XtraVue

– Valeo 360AEB Nearshield

– Valeo C-Stream

– Valeo Cockpit

 

 Valeo eCruise4U è la prima vettura autonoma che può guidare in modalità elettrica a bassa velocità. Valeo eCruise4U fonde la tecnologia di guida automatica con un sistema ibrido a 48 volt per ridurre consumi ed emissioni di CO2, migliorando il comfort di guida. Sono cinque i componenti chiave di questa tecnologia: i sensori Valeo, Valeo Perception solution (sistema che definisce l'ambiente intorno al veicolo e fornisce i dati necessari per il controllo del veicolo); la tecnologia Valeo per controllo laterale e longitudinale; il nuovo advanced driver assistance system (ADAS) electronic control unit (ECU); il 48-volt e4AWD (All Wheel Drive) system.

Valeo XtraVue è invece un sistema basato su una serie di telecamere connesse che elimina gli ostacoli visivi. Il sistema utilizza una smart antenna installata sull'auto, in combinazione con uno scanner laser e il computer-vision camera system di Valeo per mostrare ai conducenti ciò che sta accadendo sulla strada anche al di fuori del campo visivo, oltre a video in streaming da altri veicoli collegati e telecamere stradali sul display della vettura.

Valeo 360AEB Nearshield (Autonomous Emergency Braking) è un'innovativa tecnologia per proteggere i pedoni nelle vicinanze quando i veicoli effettuano manovre a bassa velocità.

Il nuovo modul Valeo C-Stream ha due caratteristiche principali:

1. Utilizzando telecamere interne che osservano il conducente e i passeggeri, il sistema mappa l'abitacolo del veicolo, raccogliendo informazioni che, se necessario, possono indurre il veicolo ad adottare misure per aumentare la sicurezza e il comfort Valeo C-Stream può, ad esempio, determinare il numero di persone che viaggiano in auto, garantire che il conducente sia opportunamente vigile, e rilevare se c'è qualcuno nel sedile del passeggero in modo da regolare di conseguenza il sistema airbag. Per i veicoli autonomi dotati di tecnologia Valeo C-Stream, la cupola può anche calcolare istantaneamente il momento migliore per il guidatore di riprendere il controllo dopo un periodo di guida automatica.

2. Lo specchietto retrovisore centrale è stato sostituito con una telecamera situata nella parte posteriore del veicolo, grazie al quale il sistema può proiettare un'immagine sul lato opposto della cupola nella visuale del conducente. Ciò consente maggiore comfort e sicurezza, oltre ad un minore affaticamento degli occhi.

 Al CES di quest'anno, Valeo svela anche l' Experience of Traveling cockpit, con caratteristiche che corrispondono a tre fasi distinte della esperienza di guida: “guidare” quando il conducente ha il pieno controllo sul veicolo, l'esperienza “viaggiare”, quando il veicolo semi-autonoma è alla guida, e “back to Drive” quando il conducente riprende il controllo del veicolo. Per ogni fase vengono attivate diverse funzionalità (modulazione dell'illuminazione interna, avvisi e segnali visivi, ecc) per aumentare sicurezza e comfort

production mode