News Aftermarket

Italia prima in Europa per veicoli senza assicurazione

In Italia circola il numero più elevato di veicoli sprovvisti di copertura assicurazioni. La Germania invece è la più "onesta".

L'Italia si classifica al primo posto in Europa per numero di veicoli sprovvisti di assicurazione. A fronte di un parco veicolare di circa 45milioni di veicoli, ben 4 milioni e 50mila circolano infatti senza RC auto (fonte ANIA), cifra pari al 9% del totale.

In Grecia il numero di veicoli senza polizza è di 840.000, circa il 14% del parco nazionale di 6 milioni. Al terzo posto i Norvegesi, sulle cui strade circolerebbero, secondo le valutazioni di Finans Norge, 128.700 veicoli non assicurati, il 3,3% dei veicoli totali. Quarto posto per il Regno Unito, dove la percentuale di non assicurati, secondo la DVLA – Driver and Vehicle Licensing Agency, è del 2,8%.

A pari merito al quinto posto Francia, Belgio e Repubblica Ceca, con il 2% di auto non assicurate. Al sesto posto la Polonia, dove i trasgressori, secondo il PIU, sono l''1%. Seguono Finlandia, in cui secondo il Finnish Motor Insurance Center si registra un tasso di trasgressione dello 0,8% (50.200 veicoli su 6milioni e 51mila), e  Portogallo, in cui i veicoli senza assicurazione sono lo 0,7% (51.800 veicoli su un parco circolante di 7 milioni).
Al penultimo posto c’è, secondo il dato dell’UNESPA, la Spagna, con una percentuale di auto non assicurate pari allo 0,35%: qui i veicoli senza RC sono poco meno di 116mila, su un circolante di 34 milioni.

In fondo alla classifica la Germania, con una percentuale di veicoli non assicurati di appena lo 0,04% (German Insurance Association): circa 21.500 veicoli su un totale di 53 milioni.

production mode