News Aftermarket

HELLA incrementa vendite e profitti in un contesto di mercato impegnativo

Il segmento Automotive guida la crescita del Gruppo; il business delle Attrezzature da Officina cresce nel segmento Aftermarket. Attesa del mantenimento del trend positivo per l’intero anno fiscale2018/2019

HELLA, fornitore automotive globale, ha concluso i primi sei mesi dell’anno fiscale 2018/2019 (1° giugno / 30 novembre 2018) con indicatori di risultato positivi sia per le vendite che per i profitti, in un contesto generale di mercato particolarmente impegnativo. Le vendite (rettificate) crescono infatti del 7,3%. Tenendo in considerazione gli effetti del cambio valuta e la dismissione del business della distribuzione, le vendite dichiarate aumentano del 2,8% per un valore di 3,6 mld € (anno precedente € 3,5 mld €).

L’EBIT (rettificato) nei primi sei mesi è aumentato del 5,5% per un valore di 302 mln € (anno precedente 286 mln €). Questo corrisponde ad un EBIT (rettificato) dell’8,6% (anno precedente 8,7%). Soprattutto alla luce della dismissione del business della distribuzione, l’EBIT è aumentato in maniera significativa a 537 mln € (anno precedente 290 mln €). L’EBIT percentuale è quindi del 15,1% (anno precedente 8,4%).

“Abbiamo lasciato alle spalle una prima metà dell’anno fiscale segnata da un’ulteriore aumento dell’incertezza del mercato e da significative fluttuazioni della domanda. Il nostro incremento nelle vendite e nei profitti, dimostra che finora siamo stati capaci di compensare queste difficoltà,” ha detto il CEO di HELLA Dr. Rolf Breidenbach. “Questa è una dimostrazione di resilienza, e di un buon allineamento strategico del nostro modello di business ai principali trend del mercato automotive, come la Guida Autonoma, la Mobilità Elettrica e la Digitalizzazione. Ci aspettiamo tuttavia che i venti contrari continueranno ad aumentare nei mesi a venire.”

Il segmento Automotive guida la crescita delle vendite del Gruppo
La crescita nelle vendite del Gruppo nel primo semestre dell’anno fiscale è stata supportata in particolare dal segmento Automotive, con una crescita dell’8,1% per un valore di 2,9 mld € (anno precedente 2,7 mld €). Tale incremento è principalmente il risultato dell’elevata e costante domanda di sistemi di illuminazione ed elettronica, e particolarmente nelle aree dei Sistemi di Assistenza al Guidatore (ADAS) e della gestione dell’energia. L’EBIT rettificato di questo segmento è cresciuto a 244 mln € (anno precedente 238 mln €). L’EBIT è quindi diminuito all’8,5% (anno precedente 9,0%), a causa, tra le altre cose, dell’incremento non proporzionale dei costi relativi a ricerca e sviluppo.

Il business delle attrezzature da Officina supporta la crescita in Aftermarket
Nel segmento Aftermarket, nei primi 6 mesi dell’anno e senza tenere conto della dismissione del business della distribuzione, le vendite sono cresciute del 4,5% ad un valore di 336 mln (anno precedente 321 mln €). In particolare, il business sviluppato con sofisticate attrezzature da officina come sistemi di controllo dei gas di scarico e centrafari, hanno significativamente contribuito alla crescita delle vendite. L’EBIT rettificato di questo segmento è stabile rispetto allo scorso anno attestandosi a 25 mln €. L’EBIT rettificato in percentuale è quindi del 7,6% (anno precedente 7,7%).

Attesa di mantenimento del trend positivo del business per l’anno fiscale 2018/2019
Dalle prospettive attuali, il Gruppo HELLA continuerà il positivo sviluppo del business nel corrente anno fiscale 2018/2019 (1° giugno 2018 / 31 maggio 2019) confermando le previsioni. “Tuttavia, prevediamo che il contesto generale di mercato continuerà ad indebolirsi nei prossimi mesi,” aggiunge il Dr. Rolf Breidenbach. “Questo è dovuto in prima battuta alla significativa diminuzione della domanda da parte del mercato automotive cinese, oltre alla volatilità generale di mercato legata alle nuove metodologie di test sulle emissioni WLTP, e all’incertezza economica generale. “Supponendo che il mercato automotive non subisca ulteriori indebolimenti nella seconda parte dell’anno fiscale, HELLA si aspetta che il dato di crescita delle vendite rettificato sarà nella fascia inferiore e l’incremento dell’EBIT rettificato dalle misure di ristrutturazione e di revisione del portafoglio prodotti sarà nella metà inferiore del forecast, tra il 5% ed il 10%. Con particolare riguardo all’EBIT rettificato per le misure di ristrutturazione e gli effetti della revisione del portafoglio prodotti, l’attesa è di un EBIT approssimativamente in linea con il dato dell’anno precedente.

production mode