News Aftermarket

Bilancio più che positivo per Automechanika Shanghai

La 15a edizione di Automechanika Shanghai, che si è svolta dal 3 al 6 dicembre 2019, ha registrato una partecipazione ancora maggiore rispetto alle passate edizioni: 159.728 visitatori con 6.590 espositori. Lo fiera ha illustrato l’ ecosistema automobilistico attraverso una maggiore integrazione verticale e orizzontale nell’intera catena del valore. Durante i quattro giorni, le attività intorno al quartiere fieristico hanno dato risalto a temi espositivi, prodotti, servizi e tecnologie emergenti e tendenze.

Le celebrazioni del traguardo della 15a edizione dello spettacolo sono state particolarmente sentite in tutto il quartiere fieristico, dimostrando la rapida crescita e influenza della fiera, non solo nel mercato interno, ma anche nel settore internazionale. L’ intero ecosistema automobilistico è stato canalizzato attraverso le nuove zone del quartiere fieristico e gli eventi del programma, mettendo in connessione compagnie finanziarie, compagnie assicurative, istituti di ricerca, esperti di gestione dei talenti, start-up, nonché i player di tutta la catena di fornitura.

Molte le novità su cui si è concetrata l’attenzione dei visitatori, La rinnovata area Tomorrow’s Service & Mobility ha fatto luce sulle ultime innovazioni relative all’elettromobilità, alla tecnologia dei veicoli intelligenti, alla connettività delle auto, ai servizi di mobilità, ai sistemi stradali intelligenti e ai materiali leggeri.

Altre aree particolarmente apprezzate dai partecipanti sono state il settore Custom, nonché l’area Motorsports & High Performance e la zona Supply Chain & Chain Store. Qui, i partecipanti hanno esplorato le ultime tendenze del mercato aftermarket e approfondito nuovi modelli di business per il segmento di servizi e catene di negozi. Altri settori includevano parti e componenti, elettronica e sistemi, accessori, riparazione e manutenzione e REFIEN (pneumatici e ruote).

Automechanika Shanghai 2019 ha segnato un aumento della partecipazione internazionale. La partecipazione degli espositori esteri è cresciuta del 4% con una rappresentanza di 46 paesi. Gli espositori dalla Bielorussia, dalla Lituania e dall’Arabia Saudita sono tornati alla fiera mentre il Kazakistan e Macao hanno fatto il loro debutto in fiera.

La partecipazione dei visitatori è cresciuta del 6%, raggiungendo un totale di 159.728 delegati,

Quest’anno, un totale di 65 eventi si sono svolti contemporaneamente alla fiera. In tutto il quartiere fieristico, ogni evento ha ricevuto elogi dagli esperti del settore che hanno preso parte e presentato gli ultimi aggiornamenti globali e gli sviluppi locali nell’intera catena di fornitura automobilistica. Molti nuovi eventi collaterali, che riflettono le principali tendenze fieristiche, sono stati accolti per la prima volta quest’anno, come il debutto del Body & Paint World Championships, la conferenza Tomorrow’s Service & Mobility Innovation Technology Conference, il China Auto Dealer Supply Chain and Financial Innovation Summit 2019 and l’ International Bodyshop Industry Symposium (IBIS) China 2019.

production mode