News Aftermarket

Batterie Clarios: impegno per il pianeta

Dall’azienda americana Clarios l’impegno di diventare un punto di riferimento nell’ambito della sostenibilità a tutto tondo nel settore delle batterie

Un impegno per la sostenibilità a 360 gradi quello comunicato da Clarios nel corso della recente conferenza stampa europea in diretta streaming, il cui senso si può sintetizzare nel concetto di global responsability. L’azienda americana ha infatti l’obiettivo di costruire e commercializzare batterie ad alto contenuto tecnologico, in grado di soddisfare le persone, il business e il pianeta.

Clarios, che nel 2019 ha assorbito l’ex Johnson Controls Power Solutions, è una consociata di Brookfield Business Partners, società quotata alla Borsa di New York, attiva nei servizi aziendali e industriali e focalizzata sulla proprietà e la gestione di attività di alta qualità che beneficiano di barriere all’ingresso e con bassi costi di produzione. L’azienda con sede centrale a Milwaukee, Wisconsin (USA), ha il suo headquarter europeo ad Hannover, che si occupa anche del Medio Oriente e dell’Asia.

“Nell’area EMEA Clarios conta 9 stabilimenti di produzione, 5 centri di distribuzione, 12 uffici commerciali e un centro di riciclaggio delle batterie esauste. Nel mondo Clarios è leader nelle soluzioni avanzate per l’accumulo di energia, una leadership che ha alla base oltre 130 di storia e oggi si sostanzia a livello globale in una struttura fatta da 55 stabilimenti tra produzione e riciclo, 16.000 dipendenti, 7,6 miliardi di ricavi provenienti dalla vendita di 143 milioni di batterie nel 2020 in oltre 150 Paesi. Praticamente 1 batteria su 3 montata su un’auto nel mondo è di produzione Clarios”, ha affermato durante l’incontro Werner Benade, Vice President & General Manager Clarios EMEA, aggiungendo: “Il 26% delle vendite riguarda il canale primo impianto, mentre il 74% è distribuito in aftermarket. Un’attività che ha tenuto anche nel 2020 superando le difficoltà derivanti dalla pandemia, proteggendo i dipendenti, garantendo la produzione e soddisfacendo le richieste dei clienti”.

Sostenibilità a tutto campo

La continua evoluzione delle batterie Clarios, disponibili per ogni tipologia di veicoli, ha l’obiettivo di offrire prestazioni performanti e sostenibili garantendo ai clienti affidabilità, sicurezza e comfort e aggiungendo valore a ogni anello della catena di distribuzione. “Vogliamo contribuire al progresso delle comunità in cui siamo presenti e del pianeta in cui tutti viviamo – ha affermato Christian Rosenkranz, Vice President Industry & Governamental Relations di Clarios – L’impegno a favore dell’ambiente rappresenta un punto importante della nostra responsabilità aziendale: per questo motivo ci impegniamo a ridurre al minimo, costantemente, gli impatti ambientali dei nostri prodotti e processi. La sostenibilità è uno dei principi chiave della società: le nostre tecnologie e i nostri processi sono punti di riferimento nel mercato in ambito di salute, sicurezza e tutela ambientale, sia nella produzione che nel riciclaggio. Tutti i sistemi di gestione ambientale e di energia della società Clarios sono stati certificati con i relativi standard ISO. Su queste premesse stiamo portando avanti la nostra strategia di sostenibilità ottimizzata”.

Clarios è inoltre firmataria del Global Compact delle Nazioni Unite che impegna la società di Milwaukee a rispettare 10 principi universali di sostenibilità e garantisce il rispetto dei diritti umani, dei lavoratori e della tutela ambientale, oltre a implementare misure anticorruzione. Ogni dipendente può sollevare un dubbio, esprimere un’opinione o dare un suggerimento, in maniera riservata, tramite la Clarios Integrity Helpline.

“Prendiamo molto seriamente queste responsabilità e siamo disposti anche ad andare oltre – aggiunge Rosenkranz – Ci impegniamo a rispettare in tutto e per tutto gli standard internazionali di una catena di forniture sostenibili. Per questo motivo chiediamo ai nostri fornitori di adeguarsi ai nostri standard di sostenibilità, che sono i più alti del mercato”.

Un sistema circolare di riciclo

In collaborazione con clienti e partner, Clarios ha messo a punto un sistema di riciclaggio delle batterie, per garantirne qualità e sicurezza. In Europa questo sistema consente che il 98% delle batterie auto al piombo venga recuperato e che una gran parte dei materiali in esse contenuti venga riutilizzato. Di conseguenza, il 90% dei materiali di batterie al piombo-acido potrà essere recuperato e riciclato. Il 75% del piombo contenuto nelle batterie europee al piombo-acido viene oggi ricavato da sorgenti riciclate. Clarios sostiene: “La rete globale di riciclaggio della società fa sì che le batterie auto siano il prodotto più riciclato nelle maggiori economie mondiali prima di alluminio, carta, pneumatici e vetro. Ciò serve a preservare le risorse e a ridurre le emissioni di gas serra causate dall’acquisto di nuovo materiale per batterie. Clarios EMEA è anche membro del Metal Alliance for Responsible Sourcing (MARS), ente che favorisce la trasparenza delle supply chain nell’industria dei minerali non ferrosi”. Grande importanza viene dedicata alla formazione: “I sustainability manager della società istruiscono periodicamente il personale, favorendo la proattività degli addetti che vengono incoraggiati a presentare le loro idee per il miglioramento complessivo. Grazie a ciò, è stato possibile ottenere una riduzione del 25% dei consumi energetici e il 35% di riduzione del consumo di acqua nel processo di produzione di batterie in soli dieci anni. I miglioramenti apportati da Clarios aiutano inoltre a risparmiare energia, proteggere l’ambiente e ridurre i consumi di carburante. Un esempio: otto nuovi veicoli dotati di sistemi start-stop per il risparmio del carburante su dieci sono dotati di una batteria AGM o EFB prodotta da Clarios”.

Clarios Foundation: impegno a favore dei bambini

L’impegno di Clarios a favore della sostenibilità, oltre ad essere improntato alla produzione e al riciclo delle batterie per un minore impatto sul pianeta e alla creazione di un ambiente favorevole al lavoro del team e dei partner punta, attraverso la Clarios Foundation, a giocare un importante ruolo nell’ambito della salvaguardia e del miglioramento della salute e della crescita dei bambini. La Clarios Foundation ha infatti recentemente lanciato l’iniziativa Protecting Every Child’s Potential (PECP, proteggi il potenziale di ogni bambino), in collaborazione con l’Unicef e Pure Earth, organizzazione non governativa e no profit americana che ha lo scopo di prevenire l’esposizione dei bambini al piombo, rischio presente in particolare nei Paesi poveri e nelle comunità meno abbienti dei Paesi ricchi. “Il programma PECP costituisce un’iniziativa senza precedenti, per dare vita ad attività volte ad abolire le pratiche pericolose che causano l’esposizione dannosa al piombo dei bambini e comporterà il lancio di cinque attività a livello globale rispettivamente in Messico, Ghana, Indonesia, Bangladesh e Georgia; la costruzione di una partnership per aiutare i governi a garantire il riciclaggio e l’uso responsabile del piombo e la mobilitazione del settore privato attraverso i nostri partner”, ha spiegato Rosenkranz concludendo: “Con questa iniziativa, Clarios fa un ulteriore importante passo avanti verso il raggiungimento dell’obiettivo di contribuire a creare un mondo migliore”.

production mode