News Aftermarket

Specializzati e pronti al cambiamento

Marco Mosaici, Direttore Aftermarket Networks di Arval Italia

Sin dalla sua fondazione, il Network Preferenziale Arval, composto dagli Arval Premium Center e dagli Arval Center ha goduto di un’attenzione mirata e particolare da parte di Arval, perché i Centri selezionati potessero implementare il proprio business, ampliando l’offerta di servizi e i settori di intervento, sostenuti da un percorso formativo strutturato e autorevole.

A pochi anni dalla sua nascita, la Rete Arval rappresenta oggi una delle realtà più specializzate e formate nel campo dell’autoriparazione e della carrozzeria. Questo status è il risultato di un cammino di crescita fortemente programmato e voluto, costituito da molteplici occasioni di confronto e condivisione di obiettivi comuni e dalla preparazione mirata sugli argomenti più attuali del mondo riparativo. L’organizzazione dei corsi di formazione, quale parte integrante del Piano di Formazione Arval, è proseguita ininterrottamente e prosegue tuttora, convertita in forma di webinar durante l’emergenza sanitaria, assicurando opportunità inedite di approfondimento e anche di certificazione ad hoc, per operare in settori in cui si utilizzano le tecnologie più evolute ed emergenti.

Si inseriscono in questo contesto le collaborazioni con tutti i partner automotive che lavorano quotidianamente con noi e i nostri centri nella meccanica, nella carrozzeria e nei pneumatici. Collaborazioni che creano valore e permettono un continuo aggiornamento in termini di tecniche riparative, attrezzature, processi organizzativi e nuove tecnologie.

Questa specializzazione e formazione continua ha reso il Network Arval la prima rete di assistenza che può vantare oggi oltre 300 centri abilitati per intervenire sia nel ripristino della carrozzeria per danni provocati dalla grandine, sia nella riparazione e sostituzione dei cristalli dei veicoli. La nostra ambizione, che poggia sulle fondamenta solide del nostro costante impegno, è proseguire in questa direzione: integrare tutte le competenze necessarie al Network Preferenziale Arval per continuare ad essere un punto di riferimento per i nostri clienti e il mercato. Un mercato in continua evoluzione che vogliamo guidare da protagonisti facendoci trovare preparati ad affrontarne le sfide, sempre attenti a individuare i veri driver del cambiamento”. 

NETWORK PREFERENZIALE ARVAL

I NUMERI

190 Arval Premium Center

1132 Arval Center

365 Centri abilitati alla riparazione dei cristalli

315 Centri abilitati alla riparazione danni da grandine (con supporto del partner tecnico Ballsystem con 14 hub e officine mobili)

production mode