News Aftermarket

Reti Officine: Bosch Car Service compie 100 anni

La prima officina di installazione e riparazione Bosch ha aperto i battenti ad Amburgo nel 1921 costituendo quella che oggi è una tra le più grandi reti di officine indipendenti al mondo.

Max Eisenmann & Co., un’officina di riparazione automobilistica con sede ad Amburgo, divenne la prima officina ufficiale di installazione e riparazione di Robert Bosch AG nel 1921, segnando la nascita dei servizi di riparazione e manutenzione Bosch e il primo capitolo di una storia di successo globale. Questo perché il fondatore dell’azienda Robert Bosch aveva riconosciuto subito la necessità di una rete di officine di riparazione. Con l’aumento del numero di automobili è aumentata anche la richiesta di competenze specialistiche superando i confini nazionali e oltreoceano. Bosch Car Service comprende attualmente oltre 15.000 aziende in 150 Paesi.

100 anni di collaborazione come forza trainante nel mercato globale

In qualità di membri della rete globale Bosch Car Service, le officine ricevono supporto sotto forma di tecnologia diagnostica all’avanguardia, logistica efficiente per i pezzi di ricambio e per le attività di marketing. Grazie ai servizi di informazione e consulenza per tutti i marchi e alla tecnologia diagnostica Bosch all’avanguardia, le officine in tutto il mondo traggono vantaggio dall’esperienza sempre crescente della multinazionale. I clienti beneficiano dell’elevata disponibilità di ricambi originali Bosch presso le officine partner e di tecnici meccatronici qualificati, sempre aggiornati grazie a regolari corsi di formazione.

Officine Bosch: 100 anni di fiducia del cliente come garanzia di stabilità

Competenza su cui si può fare affidamento in tutto il mondo: grazie a 100 anni di collaborazione efficace con il motore dell’innovazione Bosch, nonché a servizi di livello qualitativo elevato, le officine Bosch Car Service si sono guadagnate la fiducia dei proprietari di auto nel lungo termine. Il programma di formazione manageriale “Bosch Service Excellence”, audit regolari e test in officina, garantiscono l’elevata qualità del servizio delle officine Bosch. I Bosch Car Service occupano regolarmente le prime posizioni nei sondaggi e nei test indipendenti ottenendo una valutazione media di 4,4 stelle su 5 nelle recensioni dei clienti.

Ricerca continua come fattore di successo per i prossimi 100 anni

Bosch impiega oltre 72.000 collaboratori in ricerca e sviluppo e, nel 2019, ha investito 6,1 miliardi di euro in quest’area. Con 4.202 domande di brevetto nel 2019, Bosch è uno dei più importanti motori dell’innovazione nel campo della mobilità, a vantaggio dei Bosch Car Service e dei loro clienti: “Reti, automazione e nuove soluzioni di guida: la complessità del veicolo è in costante crescita. Sempre più auto ora dispongono di tecnologie di assistenza alla guida e nuovi sistemi di visualizzazione e infotainment”, ha dichiarato Dan Bronkal, Head of Workshop Concepts Central Europe di Bosch Automotive Aftermarket. “Questo significa anche nuove sfide per le officine. Bosch è un partner affidabile quando si tratta di soddisfare le crescenti esigenze del futuro e può garantire che nelle officine Bosch Car Service gli automobilisti abbiano sempre un contatto competente per servizi e riparazioni”.

Obiettivo: crescita con una qualità del servizio costantemente elevata

A 100 anni dall’apertura della prima officina di riparazione Bosch, i Bosch Car Service sono un riferimento nel mercato delle officine indipendenti come fornitori di servizi moderni completi. Bosch celebra questa storia di successo con uno sguardo ottimista al futuro: l’obiettivo è consolidare ulteriormente la rete globale con nuove officine partner, avvicinare i clienti e i BCS sulla base di soluzioni digitali e un uso intelligente dei dati, e rafforzare la posizione di partner affidabile e innovativo per la mobilità in tutto il mondo oggi e in futuro.

production mode