News Aftermarket

LKQ cede la quota di maggioranza del suo business in Bulgaria

LKQ Corporation (Nasdaq: LKQ) ha annunciato di aver perfezionato la fusione della sua controllata Auto Kelly Bulgaria EOOD con Elit Kar OOD, dando vita a uno dei principali distributori di ricambi del settore automotive in Bulgaria. LKQ detiene una partecipazione azionaria del 20% nella nuova compagine aziendale che continuerà ad operare con entrambi i marchi Elit Car Group e Auto Kelly. La nuova società, inoltre, continuerà ad acquistare i ricambi da LKQ.

Dominick Zarcone, Presidente e Amministratore Delegato di LKQ, ha dichiarato: “La razionalizzazione delle nostre risorse europee, unita alla cessione di attività non strategiche, è una delle tante iniziative che aiuteranno a migliorare i margini EBITDA di LKQ Europe. Riteniamo che le attività di Auto Kelly Bulgaria esprimeranno prestazioni eccellenti sotto la leadership di Elit Kar e confidiamo positivamente in una partnership di successo, sia come azionisti che come fornitori”.

Arnd Franz, CEO LKQ Europe, ha aggiunto: “Per noi la soddisfazione dei clienti viene prima di tutto. Insieme a Elit Kar OOD, la nostra azienda bulgara, possiamo ora offrire ai nostri clienti un valore aggiunto significativo e godere di opportunità di crescita ancora maggiori. La razionalizzazione della nostra distribuzione è una parte fondamentale della strategia di LKQ in Europa e non vediamo l’ora di lavorare con i nostri nuovi partner in Bulgaria”.

Il 25 aprile 2019 il Gruppo ha annunciato di aver identificato diverse imprese che intende vendere nel corso del prossimo anno. Tali attività sono contabilizzate in bilancio come destinate alla vendita e, con la cessione di queste piccole imprese non strategiche, l’azienda sta compiendo il tentativo di semplificare il proprio modello operativo e migliorare i margini di profitto.

I termini della transazione non sono stati resi noti.