Attualità

Al via FIERA&GO: Pizza Ricambi accende i motori della ripartenza

Oltre settanta officine in pista per una gara di go-kart all’ultima staccata e un ampio parterre di fornitori sponsor in area espositiva hanno dato vita ad un evento di successo dove a vincere è stata tutta la filiera.

Si è svolto lo scorso sabato, 11 Settembre, l’evento Fiera&Go” organizzato da Pizza Ricambi presso il Kartodromo La Conca di Muro Leccese (LE): un momento di incontro tra operatori della filiera a vari livelli, ancora più prezioso a seguito del periodo di fermo che abbiamo attraversato. Dodici fornitori e circa settanta autoriparatori partecipanti- questi i numeri della manifestazione che- nel corso della giornata- ha visto lo svolgimento in parallelo sia delle attività ludiche, con la gara di go-kart a squadre, che della mini fiera, con la presenza di numerosi fornitori sponsor di ricambi, attrezzatura e servizi.

I fornitori sponsor hanno avuto infatti l’opportunità di incontrare le officine partecipanti in ampi gazebo loro dedicati, per l’esposizione dei loro prodotti e materiali promozionali. Grazie ad ogni visita presso gli stand dei fornitori, le officine hanno poi concorso all’estrazione finale di uno dei tre premi messi in palio da Pizza Ricambi, che si sono aggiunti a quelli offerti da ogni fornitore per i visitatori del proprio stand.

L’atmosfera si è decisamente riscaldata all’inizio della gara di kart, che ha visto sfidarsi i piloti in una manche eliminatoria di sette giri per ognuna delle quattro batterie di partenza, più la finale tra i quattro vincitori di ogni gruppo.

Nell’area espositiva era presente anche un simulatore di Formula 1, a disposizione delle officine desiderose di misurarsi in questo tipo di competizione, nonché l’inimitabile simpatia del “King of mortadella”, che ha deliziato i presenti con i suoi squisiti panini.

Al termine della gara di go-kart si è svolta la premiazione dei primi tre piloti più veloci, ai quali è stato consegnato un trofeo. Ecco il podio dei piloti e delle officine premiate:

  • 1° posto – Antonio Imperato, dell’officina Quadrifoglio di Alessano (LE)

  • 2° posto – Federico Scupola, dell’officina Clinicars di Specchia (LE)

  • 3° posto – Cristian Calignano, dell’officina Serafini Paolo di Galatina (LE)

A seguire, in serata, si è svolta poi la cena con tutto lo staff di Pizza Ricambi, gli autoriparatori ed i fornitori sponsor, allietata da animazione e dall’estrazione dei premi dedicati alle officine che hanno partecipato all’evento.

A fine evento, sfumati l’entusiasmo e l’euforia della competizione” – ha commentato Giampiero Pizza, con il fratello Enzo titolare dell’azienda – “facciamo un bilancio e siamo orgogliosi di aver ricevuto un simile riscontro da parte sia fornitori, che dei clienti”.

Per quanto ci riguarda, l’obiettivo di questo tipo di iniziative” – ha continuato “è ricordare che un ricambista non è semplicemente un commerciante di pezzi auto, ma soprattutto un fornitore di soluzioni per la mobilità in grado di trattare con competenza e professionalità ricambiattrezzatura tecnica e servizi.”

L’azienda ha anche ringraziato gli sponsor, che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, in particolare i PLATINUM SPONSOR: Demauto, Gys Italia, Osram e Tecneco Filtri; i GOLD SPONSOR: Block Stem, Era, FIAMM Energy Technology e Campi Cabin Air Filter; i SILVER SPONSOR: Fasano Tools, Hella Gutmann Solutions, Ngk, Oksys, Wynn’s.

“Fiera&Go” ha dato inoltre il lancio ad un più ampio programma di Pizza Ricambi, “Officina del Futuro”, che prevede anche brevi sessioni formative incentrate su tematiche non tecniche, dal controllo di gestione, al Marketing, alle modalità di accettazione e programmazione del lavoro in officina.

Alla base di tutto c’è sempre l’idea che la relazione sia oggi il vero valore aggiunto del lavoro di un ricambista evoluto e che la fidelizzazione dei clienti consolidati, o l’acquisizione di nuovi prospect, passi necessariamente da lì.

Il successo di eventi come questo conferma che l’incontro diretto tra officine e fornitori resta sempre la formula vincente e più apprezzata da tutti gli attori della filiera per fare business e crescere insieme.

production mode