OFFICINA

11 maggio 2015

Rapporto riparazioni 2015: in Lombardia le officine più care

La sostituzione del kit di distribuzione è la tipologia di intervento più richiesta


Secondo il Rapporto Riparazioni 2015 elaborato da RiparAutOnline.com, in cima alla classifica dei preventivi più cari per le riparazioni auto troviamo la Lombardia, mentre ad Albignasego (PD) l’officina più economica.
Il documento è stato elaborato sulla base delle più di 25.000 richieste effettuate sul portale nell’anno 2014

Secondo i dati analizzati da RiparAutOnline, l'età media dei veicoli su cui è stato chiesto un preventivo nel 2014 è stata di 8,4 anni (in diminuzione rispetto ai 9,1 del 2013). Il numero più alto di richieste proviene dai veicoli che sono stati immatricolati nel 2006 corrispondente a 8 anni di età al 2014 (nel 2013 era sei anni). I dati mostrano quindi un sostanziale ringiovanimento del parco auto con il conseguente aumento dell'età riguardante le richieste.
RiparAutOnline ha anche stilato una classifica delle categorie di intervento richieste. Al primo posto si confermano, in crescita, gli interventi di tipo meccanico con il 52% (41% nel 2013) mentre al secondo posto ritroviamo, in diminuzione, quelli di carrozzeria con il 21% (29% nel 2013). Scendono invece le installazioni di impianti GPL che nel 2013, con l'8%, costituivano la quarta categoria di intervento più richiesta: nel 2014 sono state solamente il 2%.

La sostituzione del kit di distribuzione (cinghia di distribuzione, cuscinetti, tenditore e pompa dell'acqua) è, in dettaglio, la tipologia di intervento più richiesta (21,95%). Oltre alla sostituzione del kit di distribuzione, le altre tipologie di intervento più richieste sono la sostituzione dei paraurti (18,04%), il tagliando (17,9%), la manutenzione della frizione (15,66%) e la sostituzione di un vetro in seguito a effrazione (9,92%). In relazione a quest'ultimo dato, risalta l'aumento di richieste per la sostituzione della serratura in seguito di un tentativo di forzatura (+20%).

RiparAutOnline ha anche analizzato l'andamento mensile delle richieste durante il 2014. I mesi a ridosso dell'estate sono stati quelli in cui gli automobilisti hanno effettuato il maggior numero di interventi: Maggio è il più gettonato, seguito da Aprile e Giugno.

Prezzi
La sostituzione del kit di distribuzione è stato l'intervento “tipo” scelto dal RiparAutOnline per l'approfondimento sui prezzi. In questo caso sono stati presi in considerazione diversi modelli di autovetture. Per ogni tipo di veicolo è stato calcolato il costo medio ed è stato indicato il costo più alto e quello più basso offerto sul territorio nazionale dalle officine affiliate a RiparAutOnline
Per un'autovettura Lancia Y il costo medio per la sostituzione del kit di distribuzione è di 241 euro. La tariffa più bassa (99 euro) è stata proposta a Torino mentre quella più alta a Genova (480 euro). 301 euro è invece il costo medio per la sostituzione del kit di distribuzione di una Fiat Grande Punto. In questo caso la posizione geografica dell'officina più cara/più economica mostra una singolarità. Si trovano entrambe in provincia di Milano: il prezzo più basso è offerto nel capoluogo (150 euro) mentre quello più alto, 500 euro, ad Industrie. Per una Ford Fiesta, invece, il costo medio per la sostituzione del kit di distribuzione è di 392 euro. Il prezzo più alto è stato registrato a Milano (750 euro) mentre quello più basso (150 euro) è stato registrato ad Albignasego, in provincia di Padova: in questo secondo caso si tratta della differenza maggiore tra i preventivi più bassi e il prezzo medio, con uno scarto di 242 euro. Cambiare il kit di distribuzione costa in media 408 euro nel caso di una Opel Astra. Per lo stesso tipo di modello il preventivo più economico (183 euro) è stato proposto a Palazzetta (Sondrio) mentre quello più caro (750 euro) a Verano Brianza (MB). 411 euro è invece il costo medio per la sostituzione del kit di distribuzione di una Alfa Romeo 147. Il prezzo più basso (200 euro) è stato registrato a Padova mentre quello più alto (700) ad Industrie, in provincia di Milano.
Nel caso di una Volkswagen Golf 5, infine, il costo medio per la sostituzione del kit di distribuzione è di 439 euro. In questa circostanza il preventivo più economico e quello più caro arrivano entrambi dalla città di Milano: 219 euro nel primo caso e 900 euro nel secondo, con uno scarto di ben 461 euro rispetto al prezzo medio (differenza maggiore registrata tra tutti i preventivi più costosi).